In notizie

Ro Technology, insieme a Consoft Sistemi, Adecco Group (Mylia) e l’università La Sapienza di Roma, partecipa ad “ARCHEM – Augmented Reality for Cultural Heritage in Etruria Meridionale”, il progetto di innovazione turistica che vede tra i propri partner anche realtà come Unindustria, i Comuni di Civitavecchia e Tolfa, i poli culturali di Tolfa e delle Terme Taurine di Civitavecchia e alcune realtà imprenditoriali locali.

Questo progetto rientra nell’ambito del bando Regione Lazio “Beni Culturali e Turismo” finanziato su POR-FESR 2014-2020.

Lo scopo di “ARCHEM – Augmented Reality for Cultural Heritage in Etruria Meridionale” è quello di utilizzare le nuove tecnologie digitali per rilanciare il turismo sul territorio, fornendo alle amministrazioni gli strumenti innovativi necessari per promuovere attrazioni ed eventi, proteggere e tutelare il patrimonio artistico e culturale e rendere disponibili in tempo reale i dati e le informazioni utili per definire le azioni necessarie ad aumentare l’attrattività complessiva di questa area.

 

In quest’ottica è prevista la realizzazione di una piattaforma digitale innovativa, che consentirà di costruire percorsi turistico-culturali ed un marketplace virtuale da modulare in base alle esigenze delle amministrazioni e/o di loro reti territoriali, attraverso il dispiego di contenuti e tecnologie, dalla realtà aumentata, ai sensori per il monitoraggio delle opere d’arte, dal machine learning alla data analysis.