Iris – Interception & Retention Integrated System

IRIS nasce dalla necessità di fornire a tutti gli operatori, in relazione alle norme legsislative in vigore, una piattaforma per gestire ed amministrare le richieste provenienti dall’autorità giudiziaria come prestazioni obbligatorie.

RDSLAB e RoTechnology hanno integrato le loro esperienze nel campo delle prestazioni obbligatorie per la magistratura, creando un prodotto che risponda, in un’unica soluzione, alle normative vigenti.

IRIS è la sintesi di questa esperienza, ovvero una piattaforma che è in grado di gestire tutti i processi relativi alla Lawful Interception ed all’acquisizione e ricerca dei dati di traffico.

Tutti gli operatori che forniscono accesso alla rete sono tenuti ad offrire alle autorità giudiziarie prestazioni obbligatorie relative alle funzionalità di intercettazione (Lawful Interception) e di analisi del traffico dati (Data Retention). Tali prestazioni includono:

  • Intercettazione delle comunicazioni (voce, dati, messaggistica). 
  • Documentazione del traffico storico.
  • Sospensione o limitazione dei servizi agli utenti. 
  • Ottenimento informazioni anagrafiche.
  • Localizzazione

La suite IRIS

IRIS offre una varia gamma di prodotti per le funzioni di intercettazione sia come Mediation che come Sonda e ne permette l’inserimento nei diversi contesti di rete fissa, mobile, internet, supportando tutti i servizi di telecomunicazione più comuni: Conversazioni telefoniche, SMS, MMS, e-mail, VoIP, messaggistica e altri servizi internet.

La suite è basata su un portale per la gestione e configurazione automatica dei decreti per entrambi i contesti di Lawful Interception e Data Retention.

L’architettura consente di adattarsi con facilità alle evoluzioni tecnologie della rete ed ai cambiamenti delle norme legislative. Inoltre, la suite verifica automaticamente la liceità del decreto in base alle norme vigenti.

Le caratteristiche di  facile ed ampia scalabilità della piattaforma permettono di coprire le esigenze di tutta la vasta gamma di operatori TLC presenti sul mercato

La suite IRIS è composta da:

LWM (Lea Workflow Management)

Portale con il quale è possibile gestire in automatico i decreti provenienti da LEA, effettuare il provisioning dei target, ricercare dati di traffico, gestire le segnalazioni di anomalia ed il billing delle prestazioni.

MVD (Mediation Voice and Data)

Modulo per la gestione delle prestazioni di intercettazione, sia in modalità mediation che in modalità sonda

DRS (Data Retention System)

Modulo per la raccolta, la gestione e la ricerca dei dati di traffico storico

In funzione delle specifiche esigenze dell’operatore, i predetti moduli possono essere forniti anche singolarmente.


Caratteristiche dell’architettura MVD

  • Provisioning da portale LWM
  • Intercettazione voce e dati in modalità mediation e sonda
  • Ricezione di CC ed IRI dai N.E.
  • Delivery HI2 ed HI3 secondo gli standard ETSI.
  • Multi LEMF
  • Gestione degli utenti sulla base della separazione dei ruoli
  • Gestione degli allarmi e segnalazione di anomali

Caratteristiche dell’architettura DRS

Acquisizione

Integrazione di fonti eterogenee.

Filtri in ingresso per i dati da acquisire.

Integrità e Criptazione

Utilizzo di algoritmi proprietari (DRS-Encryption), o standard attualmente in uso

Integrità dei dati acquisiti tramite uno schema hash di tipo block-chain.

Normalizzazione

Semplificazione delle attività di ricerca.

Integrazione con script esterni (Python, Perl, Ruby), funzioni Java.

Search

Ricerca dei dati nel rispetto dei differenti SLA.